Che coss'è l'amor

Manuale di autodistruzione in poche mosse, anche per principianti

Locandina

 

 

 

Spettacolo-Concerto

Cristiano Burgio (voce recitante, canto)
Federico Piras (chitarra acustica, canto)
Michelangelo Zorzit (chitarra acustica)

Testi originali di M. Zorzit
Arrangiamenti musicali F. Piras e M. Zorzit
Ideazione e produzione Chien Andalou

 

Foto, Audio, Video

 

 

 

 

 

 

 

Che cos'è l'amor - Manuale di autodistruzione in poche mosse, anche per principianti - Concerto-Spettacolo ispirato alle emozioni legate all'amore, dai primi timidi segni di un affetto, alla vetta del pieno innamoramento e poi al baratro dell’abbandono, senza tralasciare il doveroso passaggio dal fondo della bottiglia di liquore... Musica, canto e recitazione si intersecano e si intrecciano per un'ora e mezza dando vita a un quadro unico della condizione dell'uomo travolto dal sentimento amoroso e ridotto alla mercé della persona amata. I brani musicali sono scelti nel repertorio della canzone d'autore italiana del secondo novecento (da Tenco a Capossela, da Celentano a De André) ed eseguiti in forma acustica da due chitarre e due voci. Le canzoni, proposte con arrangiamenti e interpretazioni che le rendono ironiche e dissacranti, sono alternate a momenti recitati di testi originali e letterari (come Groppi d'amore nella scuraglia di  T. Scarpa) e diventando così le didascalie di un prontuario degli stati d'animo dell'innamorato deluso e componendo al tempo stesso un quadro di un vero e proprio “manuale di sopravvivenza emotiva”.

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 16 Maggio 2012 09:48)

 
Tribute Orlando Tarantato Florence City Musical Teatro Dante Bizantina Figli dell'assoluto Niederngasse MagnoProg Arno Klein